Ritratto del Dott. Stefano Maria Serini, titolare dello Studio Medico Serini, Viale Sondrio 2 a Milano, dermatologo a Milano

Dermatologo Chirurgo - Studio Medico Serini

Il Dott. Stefano Maria Serini è Medico Chirurgo, Specialista in Dermatologia e Venereologia ed ha una grande esperienza in Dermatologia Chirurgica.

Il Dott. Serini opera come Dermatologo Chirurgo da molti anni e avendo eseguito nel tempo un gran numero di interventi chirurgici dermatologici conosce in modo approfondito l'anatomia della pelle, l'anatomia delle unghie e le più avanzate tecniche chirurgiche per rimuovere nei sospetti, asportare tumori della pelle ed eseguire interventi alle unghie.

Il Dott. Serini esegue interventi di dermatologia chirurgica presso Cliniche private selezionate a Milano.

Riceve presso lo Studio Medico Serini, Viale Sondrio 2, Milano.

Dermatologia Chirurgica

Dermatologo Chirurgo - Studio Medico Serini

Cosa è la Dermatologia Chirurgica?

La Dermatologia Chirurgica è quella branca della Dermatologia che si occupa di interventi su pelle e unghie che hanno lo scopo di rimuovere nei sospetti, tumori delle pelle e alterazioni delle unghie come l'unghia incarnita.

Le lesioni rimosse possono essere esaminate con esame istologico, che consente una diagnosi precisa e può indicare se la lesione tolta è stata completamente eliminata.

Quali sono gli strumenti del Dermatologo Chirurgo?

In dermatologia chirurgica il dermochirurgo utilizza con abilità strumenti chirurgici delicati, adatti a trattare la pelle in modo gentile. Gli aghi per l'anestesia locale sono corti e sottilissimi, le lame da bisturi sono estremamente precise e affilate, le forbici hanno punte fini, i portaghi sono commisurati alla piccola dimensione degli aghi da sutura e dei fili da sutura, che sono selezionati in modo da lasciare i segni meno evidenti sulla pelle dopo l'intervento (fili riassorbibili a riassorbimento rapido, fili di seta). Il Dermatologo Chirurgo, inoltre, utilizza alcuni strumenti peculiari come i punch (bisturi con punta cilindrica) e le curette (bisturi con punta ad anello) per eseguire gli interventi tipici di questa alta specializzazione.

Ago per anestesia locale in dermatologia chirurgica: notare le piccole dimensioni*

Quali tecniche di asportazione utilizza la Dermatologia Chirurgica?

Il dermatologo chirurgo per rimuovere le lesioni della pelle può adottare tecniche differenti in base alla conformazione e al tipo di lesione e in base alla sede del corpo.

Lesioni rilevate e di natura non maligna possono essere tolte rasandole alla base (shave), lesioni non rilevate o di probabile natura maligna, vengono generalmente rimosse con una asportazione a losanga, ossia praticando una incisione ellittica attorno alla lesione.

Dopo l'asportazione, viene praticata una emostasi gentile sia con metodo meccanica (compressione), che mediante calore (cauterizzazione). Arriva dunque il momento della sutura.

Quali metodiche di sutura si utilizzano in Dermatologia Chirurgica?

In dermatologia chirurgica si utilizzano metodiche di sutura che devono garantire la tenuta della ferita in aree spesso sottoposte a tensione e situati in zone estetiche. Le suture estetiche richiedono l'impiego di aghi a punta fine di precisione, di fili in materiali pregiati, sia riassorbibili (sono eliminati spontaneamente dal corpo) che non riassorbibili e delle tecniche di sutura continua, ossia che presentano dei nodi di chiusura solo ai due estremi del taglio. L'impiego di fili di seta non riassorbibili e di fili a rapido riassorbimento mediante idrolisi, insieme a tecniche di sutura continua a strati, disposti a diversa profondità nella pelle, porta a risultati estetici soddisfacenti per il Paziente. Vengono spesso impiegati anche colle specifiche per sutura e cerotti sterili di sutura, che compensano il loro alto costo con una resa estetica superiore.

Sutura estetica continua a strati e cerotti sterili per sutura (steril strips)*

Quali patologie tratta la Dermatologia Chirurgica?

Diverse condizioni e malattie della pelle hanno come prima scelta per la loro risoluzione la rimozione chirurgica.

Tra queste i nei sospetti, tumori maligni della pelle a tipo melanoma e non melanoma (carcinoma basocellulare, carcinoma squamocellulare) vengono curati con l'asportazione chirurgica radicale e analizzati con esame istologico.*

Anche malattie infettive come le verruche virali e i molluschi contagiosi possono essere rimossi con tecniche mini-invasive di dermatologia chirurgica senza particolare dolore*

Gli interventi vengono eseguiti in anestesia locale presso Cliniche private selezionate a Milano, dotate di tutti i requisiti di sicurezza necessari.

Gli esami istologici vengono affidati a Medici Anatomopatologi con una vasta esperienza nell'interpretazione delle lesioni cutanee, in modo da fornire RESPONSI INFORMATIVI E ATTENDIBILI*.

Melanoma nodulare del piede.*

*NOTA BENE: i risultati possono variare da Paziente a Paziente

Torna alla home page - dermatologo Milano

*NOTA BENE: terapie e risultati descritti possono variare da Paziente a Paziente

E' possibile concordare visite urgenti ed eventuali visite a domicilio